NOTA
Con il diffondersi della tecnologia ADSL e FIBRA, accompagnate dall'introduzione di tariffe e contratti di tipo 'FLAT', sono andati via via scomparendo i vecchi modem per la connessione ad Internet tramite composizione di un numero telefonico.
Lasciamo comunque disponibili queste note per "curiositą storica".


Cos'è un Dialer

Un dialer è un programma per computer che crea una connessione ad Internet, ad un'altra rete di calcolatori o semplicemente ad un altro computer tramite la comune linea telefonica.
In inglese to dial significa comporre, ma il termine dialer nell'accezione più comune si riferisce a quei programmi software associati ad elevate tariffazioni telefoniche che spesso nascondono frodi e truffe; per completezza va detto che esistono comunque anche dialer perfettamente legali ed autorizzati dal Ministero dell Telecomunicazioni.


Come agisce

La maggior parte di questi programmi, una volta installati sul proprio computer, si connettono a numeri telefonici con tariffazione speciale all'insaputa dell'utente; solo pochi di questi dialer contengono l'indicazione visibile ed esatta del costo della chiamata, mentre la maggior parte di essi utilizza metodi illegali, rientrando così nel reato di truffa.


Come si diffonde

Anche se al giorno d'oggi il fenomeno dei dialers illegali, con l'avvento dell' ADSL, sta praticamente scomparendo, ricordiamo le principali modalitą di diffusione di questi programmi malevoli.
Il metodo più diffuso per la propagazione dei dialers è quello basato sul principio dell'ormai desueto pay per click che in altri termini significa elargire una percentuale di guadagno a coloro che, ad esempio tramite un loro sito, contribuisco alla diffusione del dialer.

Il guadagno per il webmaster (il gestore del sito) si concretizza generalmente in pagamenti mensili di una percentuale sui minuti di connessione che risultino provenire dall'indirizzo IP del sito tramite il quale gli utenti hanno attivato, non consapevoli del rischio, il dialer truffaldino che il webmaster gli ha messo a disposizione.

Il metodo meno invasivo che questi software maligni usano per convincere l'utente ad installarli è fornire informazioni incomplete; sono numerosi i siti che promettono ad esempio loghi e suonerie per il telefono cellulare, canzoni e file mp3, ricette culinarie, immagini pornografiche tutte gratuitamente, a patto che il navigatore installi un certo programma, naturalmente anch'esso offerto gratuitamente.
Il programma è in realtà un dialer che si connette a quei numeri telefonici dall'elevato costo (anche 3/4 € al minuto oppure 10/12 € alla risposta.
Le informazioni sul prezzo e sul numero chiamato sono spesso assenti o nascoste, inducendo di fatto l'utente a credere che i servizi offerti siano effettivamente gratuiti; a volte i messaggi sono in lingua straniera e lasciano intendere che quello che sta installando sia un "innocuo" plug-in.

In altri casi questi programmi truffa sfruttano metodi ancora più deplorevoli: a volte disabilitano l'altoparlante del modem in modo che l'utente non sia accorga di una nuova chiamata in corso che si sostituisce a quella del collegamento internet attivo fino a quel momento, oppure impediscono la loro disinstallazione replicandosi sul computer con un comportamento simile a quello di certi virus.


Come difendersi

Un primo modo per neutralizzare la minaccia dei dialers è quello di passare dalla connessione Internet via Modem a quella di tipo ADSL; in questo caso infatti il software maligno, anche se installato, tenta inutilmente di comporre il numero perchè il router adsl, che sostituisce il vecchio modem, è collegato al computer tramite una connessione di rete (raramente tramite la porta Usb) e non più tramite il cavo telefonico; l'importante è che il computer, oltre alla ADSL, non sia connesso ad una seconda linea telefonica analogica (ad esempio per inviare o ricevere Fax).
Analogamente chi usa Internet collegato ad una rete aziendale, ad esempio sul posto di lavoro, non è soggetto alle conseguenze dei dialers.
Attenzione alle linee ISDN: sono linee telefoniche di tipo digitale introdotte in Italia una decina di anni fa, ormai in via di dismissione, che però nei confronti dei dialer presentano la stessa vulnerabilità delle linee telefoniche normali.

Un altro modo valido per proteggersi, anche se purtroppo non completamente sicuro, è quello di acquistare o scaricare dalla rete alcuni programmi particolari che, in modo simile agli antivirus, possono indivuduare la presenza di dialer sul proprio computer e impedirne l'installazione e/o l'attivazione (sono i cosiddetti Antidialer e Antispyware).

In ogni caso per le denunce è sempre competente la Polizia Postale.

Infine, per richiedere la disabilitazione di alcuni numeri telefonici, sporgere reclami o segnalazioni a seguito di una bolletta eccessivamente salata occorre chiamare il servizio clienti del proprio gestore telefonico.




Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.01 secondi