Redattore Online della Nota di Precisazione del Credito

Con questa applicazione puoi creare rapidamente la nota di precisazione del credito da depositare per la liquidazione giudiziale delle somme indicate, a conclusione della procedura esecutiva.

Come funziona

Per creare la nota di precisazione del credito non devi fare altro che inserire i dati richiesti nelle varie sezioni della maschera e cliccare sul bottone Crea la Nota.

Se i campi sono corretti l’applicazione genererà automaticamente il testo della nota che potrai modificare direttamente online, stampare o salvare in formato PDF.

Note:

  • Il calcolo degli eventuali interessi (legali o moratori) è automatico e decorre sempre dalla data del precetto.
    Come data finale per il calcolo l’applicazione utilizza la data di redazione della nota da inserire nel campo "Data" della sezione "Dati del Documento".

  • Il compenso per il pignoramento è calcolato automaticamente sulla base delle "tariffe medie" previste dai parametri forensi in base all’ammontare del credito ed al tipo di pignoramento e in ogni caso può essere modificato.

  • Se sei un utente registrato alcuni campi della maschera saranno compilati automaticamente con i dati anagrafici dell’area riservata ed avrai la possibilità di inserire nella nota anche la tua intestazione personalizzata.

-
REDATTORE ONLINE della NOTA di PRECISAZIONE del CREDITO
-
Avvocato
Nome e cognome:
Indirizzo studio:
opz.
-
Dati del Documento
Intestazione:
Luogo:
Data:
(gg/mm/aaaa)
-
Procedura Esecutiva
Tribunale:
Pignoramento:
Num. RGE:
-
Parti
Creditore/i:
Debitore esecutato:
Terzo/i pignorato/i:
-
Credito
Data precetto:
(gg/mm/aaaa)
Importo precetto:
Ulteriori interessi:
Acconti versati:
opz.
-
Compenso e Anticipazioni Esenti
Compenso:
Istanza 492-bis cpc:
Spese generali:
%
Voce di Spesa
Importo
Nuova voce di spesa
-
Altri Dati
Accessori di legge:
SINO
IVA:
22%
Cassa avvocati:
4%
Valuta l'applicazione:
5 / 5 (2voti)
Redattore Online della Nota di Precisazione del CreditoRedattore Online della Nota di Precisazione del Credito sul Tuo Sito?
Copia e incolla il seguente codice html.

NOTA:
Tutti i dati inseriti nella maschera, come ad esempio i nominativi delle parti e dell’avvocato, gli importi, ecc… non sono memorizzati in modo permanente sul server, ma restano disponibili esclusivamente per la durata della sessione di lavoro.

Avvertenza: La sessione di lavoro termina alla chiusura del browser oppure dopo 30 minuti di inattività.

Alcuni suggerimenti

  • Il testo della nota di precisazione può essere modificato online ma se la modifica riguarda i valori economici è necessario tornare sulla maschera, modificare gli importi nei campi della maschera e rigenerare nuovamente la nota.

  • Per una maggiore flessibilità l’applicazione accetta i valori numerici con o senza separatore delle migliaia e con il punto al posto della virgola ed inoltre elimina automaticamente il simbolo dell’Euro e gli spazi superflui.
    Questa caratteristica è particolarmente utile quando si fa il "copia/incolla" di un importo da un foglio di calcolo o da un’altra applicazione.

Compenso dell’Avvocato

Come detto, il compenso dell’avvocato per il pignoramento, si basa sui parametri forensi e viene calcolato in automatico dall’applicazione sulla base di alcuni valori inseriti nella maschera, ossia:

  1. Il valore del credito indicato nel precetto, al netto di eventuali acconti corrisposti nel frattempo dal debitore.

  2. Il tipo di pignoramento (mobiliare, immobiliare o presso terzi).

Il compenso proposto inizialmente è relativo al valore medio tabellare e si ottiene sommando i compensi delle varie fasi prevista dal D.M. 55/2014, che sostanzialmente possono essere distinte in "fase introduttiva" e "fase di studio", tenendo presente che in base alla tipologia del pignoramento, la denominazione delle fasi può differire leggermente.

Art. 492-bis c.p.c.

L’articolo art. 492-bis disciplina la ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare, attraverso l’accesso a banche dati che possono fornire informazioni circa la situazione patrimoniale e finanziaria del debitore.

La c.d. riforma Cartabia ha modificato il citato articolo potenziando le competenze dell’ U.N.E.P. per lo svolgimento di tali attività.


Avvertenza:
Questa applicazione é utilizzabile per un uso non professionale e le informazioni fornite si intendono a carattere indicativo.
Nonostante l’impegno profuso nell’analisi e nello sviluppo del software non é possibile escludere la presenza di errori, per cui si consiglia di controllare sempre i risultati ottenuti.
Per segnalare eventuali errori o malfunzionamenti clicca qui.

Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.042 secondi