AVVISO:
Gli articoli 29 e 30 del D.M. 19 aprile 2000 n. 145 sono stati abrogati dal D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207.
Il codice dei contratti pubblici vigente č il DLGS. 18/04/2016 n. 50

La tabella dei tassi e l’applicazione di calcolo restano pubblicate per mera consultazione storica.

Ai sensi dell'art.30 del Capitolato generale d'appalto dei lavori pubblici "D.M. 19 aprile 2000, n.145"


TASSI MORATORI PER APPALTI PUBBLICI
Dal Al Tasso di Mora
01/01/200031/12/20006,25%
01/01/200131/12/20018,00%
01/01/200231/12/20027,25%
01/01/200331/12/20037,38%
01/01/200431/12/20057,13%
01/01/200631/12/20065,35%
01/01/200731/12/20075,95%
01/01/200831/12/20086,83%
01/01/200931/12/20096,64%
01/01/201031/12/20104,28%
01/01/201131/12/20114,08%
01/01/2012----5,27%

Calcola gli interessi di mora negli appalti pubblici


Normativa di riferimento

A) Capitolato generale d'appalto dei lavori pubblici:
Art. 29: Termini di pagamento degli acconti e del saldo;
Art. 30: Interessi per ritardato pagamento.

B) Art. 133 del Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE
.
Gli interessi moratori, che differiscono da quelli applicati nelle transazioni commerciali, vengono stabiliti "nella misura accertata annualmente con decreto del Ministro delle infrastrutture e del trasporto, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze".


Servizi correlati




Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.018 secondi