Le tabelle consultabili in questa pagina forniscono indicazioni utili per la ripartizione delle spese tra proprietario e inquilino nel corso della conduzione di un immobile concesso in locazione (spesso si usano i termini locatore e conduttore).

Esistono varie tabelle di ripartizione delle spese condominiali approvate dalle rispettive organizzazioni di categoria (proprietari e inquilini) e tutte forniscono delle indicazioni basate generalmente su principi di equità, sempre in accordo con la normativa vigente.
In ogni caso, per essere vincolanti per le parti, le tabelle devono essere recepite dai regolamenti condominiali e richiamate nei singoli contratti di locazione.
Per le voci non previste dalle tabelle di ripartizione delle spese condominiali si rinvia alle norme di legge e agli usi locali.
Naturalmente, quanto più ampio è il consenso delle associazioni di categoria nella predisposizione di una tabella, come ad esempio quella condivisa nell'aprile 2014 tra Confedilizia, Sunia, Sicet e Uniat, tanto più alto sarà il numero di persone che decideranno di adottarla come riferimento.

RIPARTIZIONE delle SPESE CONDOMINIALI

"P" indica il proprietario, "I" l'inquilino.

Pulizia

Spese per l’assunzione dell’addettoP
Trattamento economico dell’addetto, compresi contributi previdenziali e assicurativi, accantonamento liquidazione, tredicesima, premi, ferie e indennità varie, anche locali, come da c.c.n.l.I
Spese per il conferimento dell’appalto a dittaP
Spese per le pulizie appaltate a dittaI
Materiale per le pulizieI
Acquisto e sostituzione macchinari per la puliziaP
Manutenzione ordinaria dei macchinari per la puliziaI
Derattizzazione e disinfestazione dei locali legati alla raccolta delle immondizieI
Disinfestazione di bidoni e contenitori di rifiutiI
Tassa rifiuti o tariffa sostitutivaI
Acquisto di bidoni, trespoli e contenitoriP
Sacchi per la preraccolta dei rifiutiI

Tabella in formato PDF


NOTA
Per rendere vincolante la tabella selezionata occorre inserire nei contratti di locazione la seguente clausola:
"Per la ripartizione degli oneri accessori al presente contratto di locazione si fa rinvio alla Tabella di ripartizione oneri accessori tra locatore e conduttore concordata tra Confedilizia e Sunia-Sicet-Uniat. Registrata il 30 aprile 2014 a Roma (Agenzia Entrate, Ufficio territoriale Roma 2, n. 8455/3)".


Per calcolare l'aumento annuale ISTAT del canone di locazione è a tua disposizione l'apposita utility di calcolo.


Consulta le ultime notizie

Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.01 secondi