Per agevolare la compilazione del modello F24 per il versamento dei Tributi Locali (ad esempio IMU e TASI), mettiamo a disposizione questo semplicissimo motore di ricerca tramite il quale è possibile ottenere il codice catastale di qualsiasi Comune italiano a partire dalla sua denominazione.
Digitando le iniziali del Comune si attiva il completamento automatico e il risultato è visualizzato dopo avere selezionato dal menu la località desiderata.
E' possibile effettuare anche la ricerca inversa (dal codice catastale al Comune) semplicemente inserendo il codice di 4 caratteri nel campo Codice Catastale e cliccando sul bottone [Cerca] o premendo il tasto INVIO.
Oltre al codice catastale l'applicazione visualizza altre informazioni relative al Comune, vale a dire la provincia e la regione di appartenenza assieme al codice istat numerico su 6 cifre.

NOTA: la banca dati è aggiornata periodicamente con le tabelle pubblicate sul sito ufficiale dell' ISTAT.

RICERCA CODICI CATASTALI COMUNALI per MODELLO F24 e RICERCA INVERSA
Comune:
Codice Catastale:
Valuta l'applicazione:
4.65 / 5 (352voti)
Ricerca Codici Catastali Comunali Per Modello F24 e Ricerca Inversa sul Tuo Sito?
Copia e incolla il seguente codice html.

Cos'è il codice catastale?

Il codice catastale (detto anche codice amministrativo) è un codice alfanumerico assegnato ai Comuni italiani.
Il codice attualmente in uso (basato sulla codifica Belfiore) coincide con il codice Istat utilizzato per calcolare il codice fiscale ed è composto da 4 caratteri di cui il primo è una lettera e gli altri tre sono cifre; il codice è assegnato in ordine alfabetico crescente in base al nome del comune.
Esiste un altro "codice Istat", visualizzato anch'esso tramite questa applicazione, che però è utilizzato in altri ambiti; si tratta di un codice numerico di 6 cifre dove le prime tre identificano la Provincia e le rimanenti individuano il Comune all'interno della provincia.
In precedenza, in ambito fiscale e catastale, si utilizzava una codifica completamente diversa da quella attuale: i primi due caratteri (un numero e una lettera) identificavano la provincia e le successive due lettere indicavano il comune (la codifica "AA" era sempre riservata al comune capoluogo di provincia).
Con questa codifica si poteva indicare anche la sezione censuaria aggiungendo una lettera in fondo al codice.
Il codice catastale Belfiore, fornito da questa applicazione, è utilizzabile sia ai fini fiscali, per la compilazione del modello F24, che in ambito catastale.
Per gli usi catastali è rimasta la lettera che identifica la sezione censuaria ma solo per il catasto-terreni poiché nel catasto-fabbricati la lettera corrispondente alla sezione censuaria è stata scorporata dal codice catastale ed inserita nel numero che identifica il "foglio".


Avvertenza:

Questa applicazione è utilizzabile per un uso non professionale e le informazioni fornite si intendono a carattere puramente indicativo.
Per segnalare eventuali errori o malfunzionamenti clicca qui.




Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451 - Polizza Generali: 271920590
Pagina generata in 0.024 secondi