Questa utility serve per calcolare una fattura o una notula per Avvocati e Studi Legali. Dopo avere inserito l'importo e le eventuali spese (esenti e non esenti), cliccando sul pulsante [Calcola] si aprirà una nuova finestra con la fattura calcolata.

Trattandosi di fattura per Avvocati e Studi Legali è possibile includere o meno le spese generali ex. art. 13 L. 247/2012, con la possibilità di modificare la percentuale, mentre la quota per la cassa forense (4%) è calcolata automaticamente.

E' disponibile anche l'opzione che tiene conto del regime fiscale semplificato e quella per il riaddebito al cliente dell'imposta di bollo (quando dovuta).



CALCOLO FATTURA PER AVVOCATI E STUDI LEGALI

Onorari €
Spese Esenti €
Spese Non Esenti €
Spese Generali %
Ritenuta d'Acconto
Regime Semplificato Ricorda il regime scelto

Valuta l'applicazione:
4.7 / 5 (811 voti)
Calcolo Fattura Per Studi Legali sul Tuo Sito?
Copia e incolla il seguente codice html.

NOTE:

Oltre al campo Spese Generali, che consente di inserire in fattura le spese generali previste dall'art. 13 della L. 247/2012, abbiamo aggiunto la percentuale che per default assume il valore del 15%.

La selezione del tipo di regime semplificato serve per visualizzare la dicitura corretta nel risultato del calcolo. In tutti i regimi fiscali agevolati non viene mai applicata l'IVA.

Nel nuovo regime forfettario agevolato 2014 il compenso non è soggetto a ritenuta d'acconto, ai sensi dell'art. 1, comma 67, L. 190/2014.
Per far comparire la corretta dicitura in fattura, è necessario comunque mettere la spunta sul campo "Ritenuta d'Acconto", anche se la ritenuta non sarà effettivamente calcolata dall'applicazione.


Imposta di bollo e riaddebito

Le fatture emesse in regime semplificato, di importo superiore a € 77,47, sono soggette all' imposta di bollo di € 2,00.

Se si preferisce non accollarsi il costo dell'imposta di bollo è possibile, se previsto nel contratto stipulato fra le parti, riaddebitare l'imposta di bollo al cliente direttamente in fattura.
Per il riaddebito basta inserire la spunta nel campo "Marca da Bollo".
Non è corretto invece, inviare al cliente la fattura senza bollo per fargli apporre la marca successivamente.


Risorse Correlate

Per compilare la propria nota spese con l'ausilio del
vecchio tariffario forense (civile, amministrativo e tributario)
utilizzate il servizio di Calcolo Nota Spese Civile


Per predisporre rapidamente una nota spese con il vecchio tariffario forense da allegare al decreto ingiuntivo o all'atto di precetto potete utilizzare questa applicazione gratuita.


E' anche disponibile l'utility per il calcolo rapido della Parcella Penale basato sul tariffario forense penale 2004.


Regime semplificato:
La legge finanziaria 2008 aveva inizialmente introdotto il regime fiscale semplificato per piccoli imprenditori e professionisti (legge 244/07).

La nuova legge del 2014 ha abrogato la normativa precedente e introdotto un nuovo tipo di regime fiscale agevolato, mantenendo la possibilità di rimanere nei regimi precedenti per coloro che avevano già effettuato la scelta.

Per quanto riguarda il contributo integrativo si legga il comunicato della Cassa Nazionale Forense.



Hai trovato utile questa risorsa? Condividila su:




Sito ideato dall' Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451 - Polizza Generali: 271920590
Pagina generata in 0.048 secondi