Prof. Mario Meucci


Prof. Mario Meucci
Prof. Mario Meucci
Via Baldovinetti 15
00142 - Roma (RM)

Giuslavorista pubblicista, già Assistente e Incaricato di diritto del lavoro nell’Università di Firenze e docente in Istituti post-universitari. Vincitore in Campidoglio di uno dei 7 premi del Concorso nazionale "Migliori tesi di laurea" indetto dalla Rivista “Libera iniziativa”. Membro dell’Associazione Italiana di Diritto del Lavoro e della Sicurezza Sociale (Aidlass). Esperienze professionali di relazioni industriali, formazione e direzione centrale del personale in IBM, ESSO, Federmeccanica, Saimp-IRI-Finmeccanica, LIQUIGAS, Istituto Mobiliare Italiano. Già dirigente di Rsa e consigliere nazionale del Sindirigenticredito-Federdirigenti-CIDA. E' stato componente delle Commissioni nazionali per la stipula dei ccnl dei settori petrolifero, chimico, metalmeccanico e di contratti integrativi aziendali. Collaboratore di riviste giuridiche specializzate in diritto del lavoro e sindacale, è autore delle seguenti monografie di diritto del lavoro: Diritti sindacali in azienda (assemblea – referendum – affissione locali), Giuffrè, Milano ; Mansioni, studio, tempo libero dei lavoratori, Giuffrè, Milano; Le rappresentanze sindacali nell’ impresa, Giuffrè, Milano; Contratto dei dirigenti aziende di credito (Assicredito) - Commentario, Ipsoa, Milano 1988; Il rapporto di lavoro nell’impresa, Edizioni scientifiche italiane, Napoli 1992; Danni da mobbing e loro risarcibilità, 1° ed., Ediesse, Roma 2002; Danni da mobbing e loro risarcibilità, 2° ed., Ediesse, Roma 2006; Il rapporto di lavoro in azienda (approfondimenti per orientarsi tra le sue questioni giuridiche più controverse), Ediesse, Roma 2008; Le rappresentanze e i diritti sindacali in azienda, Ediesse, Roma 2010; Danni da mobbing e loro risarcibilità, 3° ed., Ediesse, Roma 2012. Autore altresì di oltre 395 pubblicazioni, fra saggi, articoli e note a sentenza, su Riviste giuridiche specializzate di diritto del lavoro e previdenziale. Già Redattore Capo della Rivista "Lavoro e Previdenza Oggi", nonché attualmente titolare della rubrica di Diritto del lavoro nella Rivista "Confronti e intese" (del Sinfub) e, in precedenza, di "Incontri" (del Sindirigenticredito-Cida).

Articoli pubblicati su AvvocatoAndreani.it Risorse Legali:
Giovedi 8 Febbraio 2024
Aspetti controversi del diritto di critica sindacale, ai tempi dei social networks

1) L’affermarsi, per effetto del progresso tecnologico, di nuove forme di comunicazione (anche per dibattere questioni di lavoro) - alternative o aggiuntive a quelle tradizionali dello scritto su comunicati cartacei destinati all’affissione in bacheca o al volantinaggio tra i lavoratori – dispiegabili in forma ...

Leggi tutto…
Mercoledi 6 Dicembre 2023
Controlli difensivi aziendali sulla posta elettronica dei dipendenti

1) Premessa La recentissima sentenza della Cassazione n. 18168 del 26 giugno 2023 ci fornisce lo spunto per un’aggiornata riproposizione della tematica concernente le condizioni di liceità (o meno) degli accessi o ispezioni, da parte aziendale, sulle comunicazioni di “posta elettronica”, ...

Leggi tutto…
Giovedi 4 Maggio 2023
Il licenziamento per scarso rendimento

1. Premessa

Com'è oramai ampiamente risaputo, il licenziamento del lavoratore può essere disposto:

a) per cd. "giusta causa" ex art. 2119 c. c. (cd. licenziamento in tronco, senza preavviso) - cioè per una causa "che non consente la prosecuzione, anche, provvisoria del rapporto" in ragione di un ...

Leggi tutto…
Mercoledi 29 Marzo 2023
La richiesta aziendale di consegna dei dati giudiziari

La richiesta aziendale di consegna dei dati giudiziari (casellario generale giudiziale e carichi pendenti), in preassunzione e/o nel corso del rapporto di lavoro.

1. Premessa

Com’è noto, nel momento in cui le aziende private o le amministrazioni pubbliche si determinano ad effettuare assunzioni di ...

Leggi tutto…
Lunedi 27 Febbraio 2023
Condizioni per la legittima produzione in giudizio di registrazioni e documenti aziendali

1. Premessa E’ noto a qualsiasi lavoratore il fatto che deve farsi carico di un difficoltoso onere probatorio, qualora intenda ricorrere in giudizio per reagire a provvedimenti di natura disciplinare, ritenuti ingiustificati o sproporzionati (licenziamento incluso), ovvero per ottenere dal magistrato il riconoscimento di ...

Leggi tutto…
Venerdi 17 Febbraio 2023
Il licenziamento per comportamenti trasgressivi extralavorativi

1. Premessa Nei primi decenni di questo secolo, la giurisprudenza della Cassazione si è mostrata meno disponibile del secolo passato alla tolleranza di comportamenti riprovevoli e/o censurabili dei lavoratori, che, sebbene tenuti nella vita privata o in ambito extra aziendale, implicano comunque - per la loro ...

Leggi tutto…
Mercoledi 8 Febbraio 2023
Il cd. repêchage, strumento di contenimento dei licenziamenti nelle riorganizzazioni aziendali

Premessa

La recentissima ordinanza della Cassazione n. 2895 del 31 gennaio 2023 – che si è occupata del ricorso di un dirigente della Direzione risorse umane dell’azienda di credito BNL spa avverso il licenziamento intimatogli, motivato come conseguente alla «profonda riorganizzazione e ...

Leggi tutto…
Lunedi 30 Gennaio 2023
Nuova modalità di proselitismo e di informativa sindacale: il volantinaggio elettronico

Premessa La recente sentenza della Cassazione n. 35643 del 22 dicembre 2022 che, unitamente alla gemella n. 35644/2022, ha legittimato una aggiornata modalità di proselitismo e di informativa sindacale - tramite il cd. “volantinaggio elettronico”, alternativo all’affissione dei comunicati sindacali nelle ...

Leggi tutto…
Giovedi 5 Gennaio 2023
Gli attuali requisiti per l’individuazione del mobbing, a fini risarcitori

1) Definizioni mediche e giurisprudenziali di tale pratica vessatoria

Il cd. mobbing non ha mai ricevuto – nonostante i numerosi disegni e proposte di legge depositate in Parlamento nel corso degli anni – una regolamentazione legislativa, cosicchè la sua definizione è di fonte giudisprudenziale, per ...

Leggi tutto…
Martedi 18 Ottobre 2022
Illegittimità dell’equiparazione della Tari per i villeggianti stagionali a quella dei residenti stabili nel Comune

Premessa

L’avvenuta conoscenza (quantunque tardiva) della motivazione della sentenza n. 26 dell’11 gennaio 2022- resa dalla Commissione tributaria regionale della Toscana – in tema di applicazione dei criteri di riscossione della Tari dai possessori di immobili – oltre a confermare la tendenza di ...

Leggi tutto…
Lunedi 30 Maggio 2022
Il meccanismo di assorbimento dei superminimi collettivi e individuali

La tematica dell’assorbimento dei superminimi convenuti tra datore di lavoro e lavoratore in sede di assunzione è stata oggetto di nuove riconsiderazioni da parte di recenti sentenze della Cassazione emesse tra il 2020 e il 2021.

1. Recenti orientamenti giurisprudenziali in tema di assorbimento superminimi

...
Leggi tutto…
Martedi 26 Aprile 2022
Forme di controllo datoriale addizionali al cd. controllo a distanza

1. Premessa

Si fa seguito al nostro precedente articolo nel quale abbiamo preso in esame la tipologia del controllo datoriale sull’attività dei lavoratori, individuata nel cd. “controllo a distanza” (e limiti e condizioni di legittimità del medesimo) - legislativamente disciplinato ...

Leggi tutto…
Giovedi 21 Aprile 2022
Condizioni e limiti del controllo datoriale nel rapporto di lavoro

1. Premessa Il contratto di lavoro subordinato si caratterizza - a differenza di quello di lavoro autonomo - per la posizione di supremazia del datore di lavoro e per la corrispondente posizione di soggezione del lavoratore, che rendono il rapporto in questione non paritetico ma del tutto sbilanciato a favore del datore di lavoro ...

Leggi tutto…
Mercoledi 9 Marzo 2022
Il rinvio della rivendicazione dei crediti di lavoro a fine rapporto

1. Diritti e crediti non rivendicati in corso di rapporto e loro prescrizione Nel recente passato risultava diffusa tra i lavoratori con contratto a tempo indeterminato - dipendenti da aziende sopra i 15 dipendenti che, in caso di licenziamento ingiustificato, fruivano del rimedio della reintegrazione giudiziale nel rapporto, ex ...

Leggi tutto…
Venerdi 28 Gennaio 2022
Trasferimento del lavoratore e relativa motivazione

1. Considerazioni preliminari e di merito Va premesso che il trasferimento dei lavoratori da una sede ad altra dell’azienda (rectius, da un’unità produttiva ad altra funzionalmente autonome tra di loro, ex art. 35, l. n. 300/1970, cd. Statuto dei lavoratori) è disciplinato dall’art. 2103 cod. civ. ...

Leggi tutto…
Venerdi 13 Agosto 2021
Verso l’abbandono delle pratiche discriminatorie nel part time

1. La disciplina normativa La regolamentazione normativa dell'istituto in commento, resasi necessaria per evitare qualsivoglia forma di abuso da parte del datore di lavoro nella gestione dei diversi rapporti, è giunta per la prima volta all'interno del nostro ordinamento con l'emanazione della L. 19 dicembre 1984, n. 863. ...

Leggi tutto…
Giovedi 8 Aprile 2021
La risoluzione del rapporto per superamento del comporto di malattia

Preventiva comunicazione al lavoratore dell’approssimarsi dell’esaurimento del comporto, nozione di malattia ed equiparazione ad essa dell’infortunio, non computabilità nel comporto delle assenze per infermità indotte dal comportamento datoriale, la legittimità del licenziamento per giusta ...

Leggi tutto…
Pag. 1/2 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.048 secondi