Avv. Eugenia Parisi


Avv. Eugenia Parisi
Studio Legale Avv. Parisi
Corso di Porta Romana 80 - 20122 Milano (MI)
tel:
0236725424
fax:
0289075028
Materie/specializzazioni:
Diritti reali, di proprieta', delle locazioni e del condominio, Diritto delle relazioni familiari, delle persone e dei minori.
Disponibile per domiciliazioni (a tariffa concordata).
Articoli pubblicati su AvvocatoAndreani.it Risorse Legali:
Nota a commento della sentenza n. 508/2018.
 Lunedi 18 Giugno 2018
Corte d’Appello di Torino: successione nel diritto controverso e vizio di notifica PEC

La pronuncia d’appello in commento tratta due interessanti temi in materia di successione a titolo particolare nel diritto controverso e di possibilità di rimessione al primo giudice per vizio di notifica a mezzo pec. In primo grado una società ha chiesto ed ottenuto la declaratoria di legittimità del ...

Leggi tutto…
 Lunedi 14 Maggio 2018
Presupposti per la sussistenza del reato di disturbo della quiete pubblica

Il legale rappresentante di un'associazione culturale sita in un Condominio veniva condannato alla pena del pagamento di € 309,00 di ammenda per avere - mediante schiamazzi e rumori superiori alla soglia prevista dal DCPM 14/11/1997 - disturbato le occupazioni ed il riposo dei vicini in violazione dell'art. 659 cod. pen. Il ...

Leggi tutto…
 Venerdi 11 Maggio 2018
Applicabile alle delibere assembleari condominiali la normativa in materia di società

Nota all'ordinanza della Corte di Cassazione sezione II^ n. 8515 depositata 6.4.2018.

In tema di delibere assembleari condominiali si applica, per analogia, l'art. 2377 ultimo comma cod. civ. in tema di diritto societario: lo ha ribadito la Suprema Corte con la sentenza in commento. La vicenda trae origine dall'impugnazione di una ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 18 Aprile 2018
Condominio: i criteri di riparto delle spese modificabili solo dall'Assemblea

Commento a sentenza del Tribunale di Milano Sezione XIII^ n. 2505/18 del 2.3.2018.

Alcuni condomini di un edificio hanno chiesto al Tribunale di modificare il criterio relativo alle spese di ripartizione del consumo dell'acqua poiché, a seguito dell'avvento di una clinica nello stabile, tali consumi, a causa dell'ovvio maggiore ...

Leggi tutto…
Nota alla sentenza del Tribunale di Milano sezione XIII^ n 2669/2017.
 Martedi 10 Aprile 2018
Condominio: le conseguenze del voto espresso dal delegato assembleare infedele

Un condomino ha impugnato una delibera assembleare che ha deliberato l’esecuzione di lavori nello stabile perché – a suo dire – il suo delegato aveva espresso voto favorevole per gli stessi, a dispetto delle istruzioni dallo stesso attore impartite. Il Tribunale milanese non manca di premettere la pacifica ...

Leggi tutto…
 Martedi 3 Aprile 2018
Cambio di destinazione:nessuna decadenza per l'eccezione alla mancata trascrizione del relativo divieto del regolamento

Nota a Cassazione Sezione II^ n. 6769/2018 pubblicata il 19.3.2018.

In appello si era dibattuto circa l'illegittimità del cambio di destinazione da abitazione ad affitta- camere per il divieto contenuto nel relativo regolamento condominiale in un allegato non trascritto con l'atto di acquisto ed era stata riconosciuta la ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 21 Marzo 2018
Il Condominio può sospendere i servizi comuni al condomino moroso

Il Condominio è legittimato a richiedere al Tribunale in composizione monocratica – attraverso il deposito di un ricorso ex art. 702 bis c. p. c. in quanto materia rientrante nell’elenco previsto dall’art. 50 ter c. p. c – l’autorizzazione alla sospensione dei servizi comuni al condomino moroso ai ...

Leggi tutto…
 Martedi 13 Marzo 2018
Condominio: la revoca dell'amministratore è soggetta a mediazione obbligatoria?

Giurisprudenza di merito e di legittimità – seppur adottando ragionamenti diversi – confermano la condizione di procedibilità della mediazione obbligatoria per la revoca giudiziale dell'amministratore di Condominio.

Nota all'ordinanza della Cassazione 1237/2018 e al decreto collegiale del Tribunale di ...

Leggi tutto…
Commento alla sentenza del Tribunale di Milano n. 12222/2017.
 Mercoledi 27 Dicembre 2017
Avvocato Stabilito e ius postulandi: presupposti e limiti.

Un soggetto chiamava in causa il proprio commercialista per presunti errori professionali che – a suo dire - gli avevano creato un ingente debito con l'Erario; a patrocinare l'attore era un abogado iscritto all'albo degli avvocati stabiliti i quali, per i primi tre anni, ai sensi dell'art. 8 D. lgs. 96/2001, devono agire ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 20 Dicembre 2017
Condominio: il rivestimento del balcone con funzione estetica rientra tra i beni comuni

Commento alla Sentenza di Cassazione – Sezione II^ Civile n. 30071 depositata il 14 dicembre 2017  

In secondo grado veniva ribaltata la sentenza resa tra un soggetto che lamentava danni per una perdita d'acqua proveniente dal balcone soprastante ed il proprietario del relativo appartamento: per la Corte d'Appello, infatti, ...

Leggi tutto…
Nota alla Sentenza del Tribunale Civile di Roma n. 21347/2017 pubblicata il 14.11.2017.
 Giovedi 23 Novembre 2017
Lo Stato tarda a sgomberare locali occupati abusivamente: sì al risarcimento del danno

Il caso: La proprietà di diversi immobili tra cui uno adibito ad albergo ha convenuto in giudizio il Ministero degli Interni perché, a seguito di occupazione abusiva di massa dei locali, questo avrebbe omesso di procedere tempestivamente allo sgombero, provocando al proprietario un danno da lucro cessante ai sensi degli ...

Leggi tutto…
 Giovedi 9 Novembre 2017
Si' alla costruzione in aderenza anche se si tratti di addizione di opera preesistente

Commento a Corte di Cassazione, sez. II Civile, ordinanza 16 maggio – 12 ottobre 2017, n. 23986.

In primo grado l'attrice ha convenuto in giudizio la proprietà confinante asserendo che la scala edificata era in palese violazione delle norme codicistiche sulle distanze e sulle vedute nonché di quelle del piano ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 20 Settembre 2017
L'avvocato produce in giudizio la corrispondenza con proposte transattive: censura

La produzione di corrispondenza tra Colleghi contenente proposte transattive - seppur sollecitate dal Giudice - comporta la sanzione disciplinare della censura Nota a Cassazione n. 21109/17 udienza 6.6.2017 depositata 12.9.17.

Un Legale ha proposto ricorso per Cassazione avverso la decisione del Consiglio Nazionale Forense di ...

Leggi tutto…
 Sabato 26 Agosto 2017
Prova del contratto e abuso del processo ex art. 96 u.c. cpc

L’onere della prova dell’esistenza di un contratto incombe su chi vuol far valere un credito e, in sua assenza, sussiste la condanna ex art. 96 u.c. c.p.c. Nota alla sentenza del Tribunale di Milano n. 8777/2017 del 22.8.17.

Uno studio dentistico proponeva opposizione avverso un decreto ingiuntivo ottenuto nei suoi ...

Leggi tutto…
Nota alla sentenza del Tribunale di Milano n. 3557/2017.
 Mercoledi 19 Luglio 2017
Condominio: natura precettiva delle convenzioni precedenti.

La vicenda processuale cui è scaturita la pronuncia oggi in esame necessita di una breve premessa: il complesso condominiale convenuto era originariamente nato dall’unione di sei edifici che, oltre quarant’anni prima, avevano stipulato tra loro una convenzione secondo cui venivano assoggettati a servitù di ...

Leggi tutto…
 Lunedi 10 Luglio 2017
Rapporto di portierato: commento alla sentenza del Tribunale di Milano n. 4000/17

Il contratto di locazione di un locale nello stabile non è necessariamente legato al rapporto di lavoro subordinato di portierato 

La portinaia di uno stabile chiedeva accertarsi in giudizio l’invalidità del contratto di locazione che la stessa aveva concluso con il condominio per cui prestava la propria opera ...

Leggi tutto…
 Venerdi 30 Giugno 2017
Condominio: si al bed & breakfast se non si prova il periculum in mora

Il Giudice, pur se previsto dal regolamento condominiale, non può inibire l'attività di bed & breakfast se manca la prova del periculum in mora – Commento all'Ordinanza Collegiale del Tribunale di Milano depositata il 10.2.16.

Per la richiesta di un provvedimento urgente ex art. 700 c. p. c. allo scopo di far ...

Leggi tutto…
 Venerdi 16 Giugno 2017
Il rifiuto dell'amministrazione di sostegno non implica l'obbligo di interdizione.

La misura dell'interdizione legale non può essere imposta al soggetto ancorché costui abbia già rifiutato l'amministrazione di sostegno Commento alla Sentenza del Tribunale di Udine n. 435 del 25 marzo 2017.

Il Pubblico Ministero chiedeva al Tribunale, in composizione collegiale, ai sensi degli articoli 414 e ss. ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 14 Giugno 2017
Liquidazione spese di causa: il giudice deve motivare se si discosta dalla notula

Il Giudice, nella liquidazione delle spese di causa, ha l'obbligo di motivare il motivo per cui si è discostato dalla nota spese depositata dalla parte vittoriosa Nota a Ordinanza della Corte di Cassazione n. 14038/2017 depositata il 6 giugno 2017.

Un avvocato impugnava presso il Tribunale una sentenza del Giudice di Pace che, ...

Leggi tutto…
 Lunedi 5 Giugno 2017
Le spese di manutenzione del lastrico solare: su quali condomini gravano?

Nota a Cassazione n. 11484/17 depositata il 10 maggio 2017 

Per meglio comprendere la portata della pronuncia in commento, è bene inquadrare il contenuto dell'art. 1126 c. c. a mente del quale vi è l'obbligo di partecipare alla riparazione del lastrico solare di uso esclusivo - nella misura di due terzi - in capo a ...

Leggi tutto…
Pag. 1/5 << Inizio< Indietro > Avanti>> Fine

Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.033 secondi