Avv. Prof. Andrea Ravelli


Avv. Prof. Andrea Ravelli
Avv. Prof. Andrea Ravelli
Materie/specializzazioni:
Diritto bancario e finanziario.

Sono un avvocato e dottore di ricerca in “diritto privato e nuove tecnologie”. La mia professione si confonde tra l’operatività, propria di dinamiche intere agli uffici legali di multinazionali, e l’attività di ricerca e didattica spesa all’interno di corsi di laurea e master.

Ho conseguito, da ultimo,

> un Master di Alta Formazione Manageriale in “Gestione, sviluppo ed amministrazione delle risorse umane” edito Alma Laboris (Roma, 27ª Ed.);

> un Master di Specializzazione di 2° livello in “Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale” conseguito presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con votazione 110/110 e lode;

> un Master di Specializzazione di 2° livello in “Diritto d’Impresa” conseguito presso la Libera Università Internazionali degli Studi Sociali (Luiss - Guido Carli) in Roma, con votazione 110/110;

> oltre ad avere partecipato ad un Corso di Alta Formazione in “Contratti d’Impresa” presso la Libera Università Internazionali degli Studi Sociali – Business School (Luiss - Guido Carli).

 

Specializzato in diritto civile e diritto del lavoro, l’attività di analisi e studio, da ultimo, si concentra sui rapporti obbligatori nascenti nell’ambito bancario, sulle pratiche commerciali scorrette, sulle specifiche dinamiche in seno alla procedura esecutiva e sul contenzioso bancario.

Articoli pubblicati su AvvocatoAndreani.it Risorse Legali:
 Venerdi 23 Aprile 2021
Classificazione in Centrale dei Rischi e le variazioni in funzione dell’andamento del rapporto
Ricognizione sistemica delle principali classificazioni adottate dagli intermediari finanziari in occasione della gestione dei loro crediti insoluti.

Indice. 1. Premessa. Il rapporto tra la Banca e l’utente. 2. L’importanza di un portafoglio “sano”. 3. La qualità del credito. Classificazione delle ...

Leggi tutto…
 Lunedi 19 Aprile 2021
Gli adempimenti del cessionario a seguito di operazioni di cessione pro soluto di crediti
Commento all’ordinanza n. 6033/2020 del 16/11/2020 resa dal Tribunale di Milano in merito all’eventuale obbligo di segnalazione, ex art. 125 TUB, in Centrale dei Rischi del debitore ceduto da parte del creditore cessionario.

Premessa. Nell’ambito della cessione dei crediti una delle principali eccezioni che da ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 24 Marzo 2021
Segnalazione in Centrale dei Rischi e previsioni di cui alla Legge n. 44/1999
“Disposizioni concernenti il Fondo di solidarietà per le vittime delle richieste estorsive e dell'usura”.

A) Premessa. La Legge n. 44/99 consolida lo sfavore del legislatore verso le pratiche estorsive ed usurarie, come già avvenuto in occasione della legge 108/1996 istituente il Fondo di solidarietà ...

Leggi tutto…
 Venerdi 5 Marzo 2021
Sulla interruzione della prescrizione a mezzo di atto idoneo trasmesso ad uno solo dei coobbligati.

Premesse. Le garanzie personali prestate da più fideiussori, al ricorrere di talune condizioni, possano essere considerate come un unicum rispetto all’obbligazione principale e, pertanto un atto funzionale all' interruzione delle prescrizione, trasmesso efficacemente ad uno degli obbligati, riverbera i suoi effetti su ...

Leggi tutto…
 Venerdi 26 Febbraio 2021
Il trattamento è illecito se i dati utilizzati eccedono le finalità previste dalla legge.

In tema di trattamento dei dati personali, il D. Lgs. n. 196 del 2003 (nella versione applicabile ratione temporis, anteriore alle modifiche apportate dal D. Lgs. 10 agosto 2018, n. 101) ha ad oggetto della tutela anche i dati già pubblici o pubblicati, poiché colui che compie operazioni di trattamento di tali ...

Leggi tutto…
 Mercoledi 17 Febbraio 2021
Sulla interruzione della prescrizione in occasione di una proposta transattiva.

I tentativi di un bonario componimento intercorsi tra le parti possono interrompere il decorso dei termini di prescrizione quando le parti stiano contrattando solo sull’entità della somma per evitare la causa ed emerga, anche implicitamente, il non disconoscimento della pretesa creditoria. Invero, nel verificare se si ...

Leggi tutto…
 Lunedi 8 Febbraio 2021
Vale come atto interruttivo della prescrizione la diffida ad adempiere inviata all’avvocato del debitore

Si deve ritenere, in termini generali, che l'atto di costituzione in mora ha efficacia interruttiva della prescrizione anche quando sia indirizzato al rappresentante del debitore. Ne consegue che l'avvocato, rispondendo in nome e per conto del debitore, essendo un suo rappresentante diretto, si atteggia quale alter ego di una delle ...

Leggi tutto…
 Lunedi 18 Gennaio 2021
In tema di usura, l’operazione negoziale va individuata ed interpretata in modo sostanziale.

Tribunale di Benevento, con la sentenza resa lo scorso 9 dicembre 2020, ribadisce il seguente principio: l’individuazione della tipologia di operazione bancaria necessaria ai fini della determinazione del tasso soglia usurario ex L. 108/1996, va effettuata non sulla base del nomen iuris formalmente attribuito dalle parti al ...

Leggi tutto…
 Lunedi 4 Gennaio 2021
L'efficacia della garanzia fideiussoria; eccezioni sullo schema ABI.
Commento alla sentenza resa dal Tribunale di Roma, 16 novembre 2020, n. 16003.

Il Tribunale di Roma, ex art. 33, comma 2, L. n. 287/1990, si è pronunciato in una controversia avanzata da un fideiussore il quale ha chiesto la nullità di due fideiussioni sottoscritte con un istituto di credito, in quanto asseritamente ...

Leggi tutto…
 Martedi 15 Dicembre 2020
Le pratiche commerciali scorrette in danno del consumatore quale parte “debole” del rapporto negoziale.

Con l’avvento nell’ultimo decennio della crescita delle interazioni economiche, sociali e culturali dovute principalmente ai fenomeni della globalizzazione, dell’e-commerce nonché della possibilità di concludere contratti semplicemente con un click (c. d. contratti point and click) la dottrina e la ...

Leggi tutto…

Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.032 secondi